gennaio 2021

bollo-auto

Bolli Auto: Prescrizione in tre anni

Pervengono ai nostri sportelli richieste di chiarimenti riguardo i termini per la riscossione del Bollo auto, a tal proposito la Federconsumatori Abruzzo ricorda ai contribuenti che la prescrizione del bollo auto si realizza alla fine del terzo anno successivo a quello in cui era dovuto il pagamento. Bisogna tenere presente che il cosiddetto Decreto “Cura Italia”, convertito in legge, con modifiche, dalla L. n. 27/2020, tra le numerose previsioni atte a fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19, ha disposto anche specifiche misure che impattano sulla sospensione dei termini relativi all’attività degli uffici degli enti impositori.

Per quanto riguarda il bollo da versare per il 2017, sarebbe stato prescritto al 31/12/2020 ma  l’ultimo comma dell’art. 67 cit., prevede la proroga di 85 giorni dei termini di prescrizione e decadenza relativi all’attività degli enti impositori ai sensi dell’articolo 12 del D.lgs 159/15.  Dunque il bollo auto 2017 si prescrive il 26/03/2021 ove il contribuente non riceva avvisi di accertamento né cartelle esattoriali prima di tale data.

In ogni caso coloro che dovessero ricevere un accertamento illegittimo perché hanno effettuato il versamento  o perché l’atto contiene errori  sui dati tecnici del veicolo, sulla targa o di altro genere possono presentare istanza di riesame dell’atto in autotutela alla Regione Abruzzo entro 30 gg dalla notifica. Predetta richiesta non interrompe né sospende i termini di proposizione dell’eventuale ricorso, né i termini di versamento.

Per non incorrere in sanzioni è necessario che l’amministrazione regionale annulli l’atto.

I nostri uffici sono a disposizione per ogni chiarimento oltre che per assistere i contribuenti nella formulazione e nell’inoltro dell’istanza finalizzata all’annullamento della richiesta di pagamento.

Per fissare un appuntamento chiamare 085.4219570 o scrivere all’indirizzo e-mail: anna.iammarrone@federconsumatoriabruzzo.it

 

Cogliamo l’occasione per inviare il link dei nostri sportelli con orari e giorni di apertura: https://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/

What do you want to do ?

New mail

Lampade

Energia: Antitrust multa Enel ed Eni per aver ignorato le istanze di prescrizione presentate da migliaia di utenti.

Energia: Antitrust multa Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale (SEN) ed Eni gas e luce

per aver ignorato le istanze di prescrizione presentate da migliaia di utenti.

L’Autorità Antitrust ha irrogato una sanzione di complessivi 12,5 milioni di euro ad Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale (SEN) ed Eni gas e luce, per aver rigettato le istanze di prescrizione biennale presentate dagli utenti, a causa della tardiva fatturazione dei consumi di luce e gas, in assenza di elementi utili a comprovare che il ritardo fosse imputabile alla responsabilità dei consumatori.

Sono migliaia i cittadini coinvolti, che si son visti addebitare la responsabilità della mancata lettura dei contatori a fronte di presunti tentativi di lettura dichiarati dal distributore: tentativi non documentati e spesso “smentiti dalle prove fornite dai consumatori”, come riporta la nota dell’AGCM.

Continua a leggere»
Televisore

Canore Rai: la comunicazione di non possesso/disdetta va inviata entro il 31 gennaio 2021

I contribuenti titolari di un’utenza di fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale che non detengono apparecchi televisivi, o che vogliono disdire l’abbonamento, in quanto non ne detengono più in alcuna dimora (ad esempio perché li hanno ceduti), devono presentare la dichiarazione sostituiva di non detenzione compilando e inviando comunicazione nelle modalità sottoelencate.
La dichiarazione di non detenzione, per avere effetto per l’intero anno, deve essere presentata a partire dal 1° luglio dell’anno precedente ed entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento.
La dichiarazione sostitutiva va presentata ogni anno se continua a sussistere la non detenzione dell’apparecchio tv.

Modalità di presentazione
La dichiarazione sostitutiva può essere presentata tramite:
• applicazione web disponibile sul sito di Agenzia delle Entrate
• intermediari abilitati
• posta elettronica certificata, purché la dichiarazione stessa sia sottoscritta mediante firma digitale, coerentemente con quanto previsto dagli articoli 48 e 65 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale).
La dichiarazione firmata digitalmente dovrà essere inviata mediante PEC all’indirizzo cp22.canonetv@postacertificata.rai.it, entro gli stessi termini previsti dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia per le altre modalità di invio (plico raccomandato senza busta o invio telematico)
• forma cartacea, (Qui il Modello) mediante spedizione a mezzo del servizio postale all’Ufficio Canone TV – c.p.22 Torino – per plico raccomandato senza busta unitamente a copia di un valido documento di riconoscimento.
Gli sportelli Federconsumatori Abruzzo sono a disposizione per ogni informazione in merito https://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/

Scarica il pdfhttps://www.federconsumatoriabruzzo.it/wp-content/uploads/2021/01/Provvedimento-24-febbraio-2017-Canone-Rai_ENTRATE_dich_sost-RAI_mod.pdf

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

etichetta-a-batteria-copertina-660x330

Etichetta a batteria: l’informazione nutrizionale degli alimenti è divenuta realtà

Educare il consumatore ad una corretta composizione della alimentazione giornaliera, ponendolo in allarme quando cresce il livello di riempimento dei nutrienti all’interno della batteria, informandolo e consentendogli di fare, al contempo, scelte consapevoli rispetto alla dieta che autonomamente segue.
E’ questo l’obiettivo perseguito dal decreto interministeriale 19 novembre 2020 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 7 dicembre 2020.

Il sistema italiano di etichettatura, rappresentato dalla raffigurazione grafica di una batteria, costituisce una alternativa al sistema semaforico ed ha l’obiettivo di fornire ai consumatori informazioni nutrizionali chiare, semplici, ma allo stesso tempo complete per una corretta composizione della propria alimentazione giornaliera.
Il logo indica il contenuto di energia, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale presente in una singola porzione di alimento. Il contenuto energetico è espresso sia in Joule che in Calorie mentre il contenuto di grassi, grassi saturi, zuccheri e sale sono espressi in grammi. Inoltre, all’interno del simbolo a “batteria” è indicata la percentuale di energia, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale apportati dalla singola porzione rispetto alle quantità giornaliere di assunzione raccomandata.

Il campo di applicazione del logo nutrizionale esclude:
a. gli alimenti confezionati in imballaggi o in recipienti la cui superficie maggiore misura meno di 25 cm²;
b. i prodotti DOP, IGP e STG di cui al regolamento (UE) n.1151/2012 in ragione del rischio che l’apposizione di ulteriori loghi impedisca al consumatore di riconoscere il marchio di qualità.

Bonus sociale 2021

BONUS SOCIALE AUTOMATICO

Tra le novità più importanti per i Consumatori nel 2021 il riconoscimento in maniera automatica del Bonus Sociale a quanti ne hanno diritto.
Isee non superiore a € 8.265,00 oppure con 4 figli a carico Isee non superiore a 20.000,00 € ed i possessori di reddito o pensione di cittadinanza.
La Federconsumatori accoglie questa novità con particolare soddisfazione perchè da sempre è stata una battaglia della nostra Associazione, esentare cioè gli aventi diritto dall’onere di dover rinnovare ogni anno la richiesta per fruire di questo diritto; cosa non trascurabile l’elevato numero di aventi diritto che non producendo domanda non fruivano del bonus.
La Federconsumatori Abruzzo resta a disposizione per ogni informazione presso le proprie sedi presenti su tutto il territorio regionale https://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/ oppure scrivere a: presidenza@federconsumatoriabruzzo.it