aprile 2020

coop fake

Truffatori in azione, attenti ai falsi buoni spesa Coop

Allerta della polizia postale per le truffe online in questo periodo di emergenza sanitaria

CORONAVIRUS FALSI BUONI SPESA TRUFFA POLIZIA POSTALE COOP

Scatta un’altra allerta per le truffe online in questo periodo di emergenza sanitaria. Arriva dalla polizia postale che ha scoperto un nuovo raggiro ai danni dei consumatori. Si tratta della truffa dei falsi buoni nei supermercati Coop. Dopo la segnalazione della bufala sui presunti bonus Inps agli studenti, questa volta i poliziotti hanno rilevato una diffusione a tappeto di messaggi pubblicitari finti relativi a una presunta attività sociale dei supermercati a marchio Coop.

Il messaggio invita i cittadini a cliccare su un falso sito internet della Coop e a inserire i propri dati anagrafici per garantirsi un voucher gratuito. Il messaggio che si ripete, più o meno sempre uguale, è questo: “Coop sta distribuendo generi alimentari gratuiti del valore di 250 euro per sostenere la nazione durante la pandemia di Corona. Sbrigati! Raccogli il tuo voucher GRATUITO qui”, con tanto di link fasullo che non va assolutamente cliccato.

La polizia postale ricorda che i cyber criminali sfruttano meccanismi psicologici, come l’urgenza o la possibilità di ottenere un vantaggio personale. E raccomanda di non cliccare mai sui link che vengono proposti da messaggi analoghi, non compilare mai moduli online con i dati personali e verificare sempre sui siti ufficiali le informazioni ricevute casi sospetti possono essere segnalati sul sito della Polizia postale. Spesso in questo tipo di truffe la veste grafica del sito fraudolento è assolutamente identica a quella del sito originale e per questo si può cadere in errore. Anche Coop ha presentato una denuncia.

Fonte: Il Centro 16 aprile 2020

COVID-19, FEDERCONSUMATORI ABRUZZO: SPORTELLI CHIUSI MA ASSICURATA ASSISTENZA TELEFONICA

CORONAVIRUS: Sportelli Federconsumatori Abruzzo chiusi fino al 3 maggio.

Assicurato servizio di reperibilità e assistenza telefonica

La difficile situazione che il Paese vive continua ed il provvedimento che aveva bloccato l’Italia in un primo momento fino al 3 aprile e successivamente fino al 13 è stato ulteriormente prorogato fino al 3 maggio. La Federconsumatori Abruzzo, nell’invitare i cittadini a rispettare le disposizioni emanate nel modo più rigoroso possibile perchè questo è l’unico modo per uscire da questa crisi e tornare gradualmente ad una normalità che, comunque, non sarà certamente ad una modalità del vivere come prima, ha deciso la proroga della chiusura dei propri sportelli fino alla data del 3 maggio.

Per venire incontro alle esigenze degli Utenti l’Associazione ha deciso comunque di assicurare un servizio di assistenza telefonica, è possibile collegarsi al sito:  www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/  e prendere nota del numero di telefono cellulare da chiamare che:

per Pescara e provincia è: 3771870325,

per Chieti e provincia è: 3355470406,

per Teramo e provincia è: 3290053144

per L’Aquila e provincia è: 3494504025

Il_Colosseo

A Pasqua un tour virtuale alla scoperta del patrimonio artistico italiano

In tempi di “stiamo tutti a casa” il Ministero dei Beni e delle attività culturali (MIBACT) viene incontro agli Italiani e promuove il “Gran Virtual Tour”,

https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/visualizza_asset.html_1239486882.html

alla scoperta del patrimonio culturale italiano attraverso visite virtuali di teatri, archivi e biblioteche, musei e siti archeologici

Le vacanze di Pasqua quest’anno si trascorreranno a casa; per via dell’emergenza sanitaria ancora in atto non ci saranno viaggi verso mete lontane o i tradizionali picnic in compagnia. Ma sono tantissime le iniziative promosse dal mondo digitale per offrire ai cittadini momenti di svago ed evasione in questo momento di distanziamento sociale.

Viaggiare non è consentito, ma lo si può fare virtualmente. Il MIBACT (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) mette a disposizione sul proprio sito il “Gran Virtual Tour”, un viaggio digitale lungo tutta la Penisola. Un tour alla scoperta del patrimonio culturale italiano attraverso visite virtuali di teatri, archivi e biblioteche, musei e siti archeologici, dal Colosseo di Roma al Parco Archeologico di Pompei.

Continua a leggere»
cassa integrazione

CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA: A CHI PRESENTARE DOMANDA PER ANTICIPAZIONE – ELENCO BANCHE CONVENZIONATE

Pubblicato il 1° elenco delle Banche che hanno sottoscritto la convenzione tra Parti sociali e Associazione Bancaria Italiana (ABI) per l’anticipazione della Cassa Integrazione straordinaria per quei lavoratori le cui attività sono state fermate a seguito della diffusione del virus COVID-19.

Avranno necessità di chiedere l’anticipazione i lavoratori dipendenti da aziende che non riescono a loro volta ad anticipare il dovuto ai propri dipendenti messi in cassa integrazione.

La richiesta dovrà essere presentata presso una delle banche che hanno sottoscritto la convenzione (in calce un 1° elenco, altre se ne aggiungeranno), presentando la seguente documentazione:

Continua a leggere»