Sanità

Bonduelle richiama lotto di “Spinaci millefoglie surgelati”

Bonduelle ha richiamato dal mercato un lotto di “Spinaci millefoglie surgelati” per la possibile presenza di mandragora, un’erba infestante velenosa. Il lotto di produzione del prodotto è 15986504-7222 45M63. Sono surgelati prodotti per Bonduelle da Gelagri Iberica con sede a Navarra, in Spagna. Si tratta di buste di spinaci surgelati da 750 grammi, con data di scadenza 08/2019. Il prodotto è stato richiamato, si legge sull’allerta del Ministero della Salute, per “sospetta presenza di foglie di mandragora” e non devono essere consumati.

La mandragora è una pianta che contiene alcaloidi con azione anticolinergica, che causano agitazione, allucinazioni e, nei casi più gravi, convulsioni e coma.

Il richiamo di prodotti è frequente e il Ministero della salute informa in modo puntuale di tali azioni attraverso il sito ufficiale:

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_3_5.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=avvisi&tipo=richiami&dataa=2017/12/31&datada=2016/01/01

sulla stessa pagina possono essere assunte altre informazioni riguardanti la sicurezza alimentare.

 

Sanità e nuovi Lea, arriva la Guida alle esenzioni per le malattie rare

Arriva la Guida alle esenzioni per le malattie rare con tutte le novità introdotte dai nuovi Lea.

La Guida è stata realizzata dall’ Osservatorio Malattie Rare in collaborazione con Orphanet-Italia e rappresenta uno strumento destinato ai pazienti, alle ASL e, più in generale, a quanti operano nel mondo sanitario, per facilitare l’accesso all’esenzione dal ticket e per orientarsi nelle novità introdotte dalla nuova normativa.

Continua a leggere»

Vaccini: entrato in vigore l’obbligo, tutto quello che occorre sapere

Il decreto sull’obbligo delle vaccinazioni, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 7 giugno, è in vigore e andrà convertito in legge entro il prossimo 6 agosto.

Le profilassi saranno requisito indispensabile per l’ammissione all’asilo nido e alla scuola dell’infanzia – quindi per i bambini da zero a sei anni – e sono obbligatorie, pena sanzioni e segnalazioni, per i ragazzi fino ai 16 anni che frequentano la scuola dell’obbligo.

Continua a leggere»

Ddl concorrenza, Federconsumatori e Adusbef: liberalizzare farmaci fascia C

Liberalizzare i farmaci di fascia C, quelli prescritti dal medico ma totalmente a carico dei cittadini, e portarli fuori dal canale esclusivo delle farmacie: è quanto chiedono Federconsumatori e Adusbef, che hanno scritto al presidente e ai componenti X Commissione del Senato affinché, nella legge sulla concorrenza, venga reintrodotta la norma che prevede la liberalizzazione dei farmaci di fascia C. Un provvedimento che negli ultimi anni è costantemente naufragato, nonostante i tentativi fatti e le pressioni delle associazioni di parafarmacie e dei Consumatori.

Continua a leggere»

Sanità: rilevanti novità dei LEA pubblicate in Gazzetta Ufficiale, aumentano le tutele per la maternità e le cure gratuite per malattie croniche e rare

Federconsumatori valuta positivamente la revisione annuale dei LEA per verificarne l’efficacia. Le novità più rilevanti tra quelle pubblicate in Gazzetta Ufficiale riguardano l’introduzione di procedure diagnostiche e terapeutiche, la sostituzione di prestazioni obsolete con altre tecnologicamente avanzate e l’introduzione della consulenza genetica e dell’adroterapia nonché di prestazioni ad alto contenuto tecnologico.

Altrettanto importante la revisione degli elenchi delle malattie rare e delle malattie croniche, le novità che saranno consentite per l’assistenza protesica e l’inserimento della procreazione medicalmente assistita con l’eterologa tra le prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale.

Sono stati inoltre introdotti nuovi vaccini: a tale proposito riteniamo particolarmente rilevante l’estensione del vaccino per il Papilloma virus anche agli adolescenti maschi e l’individuazione di prestazioni fruibili in esenzione.

 

Sicurezza alimentare: mangiare pesce crudo senza correre rischi

I ristoranti e le strutture ricettive, specie nelle località balneari, propongono spesso ai clienti specialità del territorio, con menu di pesce a prezzi fissi e puntando molto sulla freschezza dei prodotti.

Sempre più spesso vengono proposti piatti di crudi di mare, che potrebbero però essere molto pericolosi per la salute.

Infatti, come per la carne, anche per il pesce, la cottura rappresenta il miglior modo per garantire sicurezza del prodotto, poiché uccide eventuali batteri e parassiti che potrebbero causare infezioni o intossicazioni.

Continua a leggere»

Lorenzin: Manager saranno valutati su riduzione liste attesa

”Ho intenzione di proporre l’inserimento nel mio decreto legislativo sulla nomina dei Direttori Generali delle aziende sanitarie di una norma che imponga di valutare i manager anche in relazione agli obiettivi di riduzione delle liste d’attesa”. Lo annuncia il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando i dati Censis sugli italiani che rinunciano alle cure a causa delle code nelle liste d’attesa e delle difficoltà economiche.

Continua a leggere»

L’Antitrust avvia una indagine conoscitiva sul mercato dei vaccini ad uso umano

Giusta l’ indagine sui costi dei vaccini.

L’ Antitrust avvia una indagine conoscitiva su «I mercati dei vaccini ad uso umano», rilevando alcune criticità sul piano della concorrenza. Nel dettaglio sottolinea la necessità di «scelte mediche univoche e trasparenti». Questo perché i cittadini hanno il diritto di essere informati sulla reale necessità, sulle caratteristiche e sugli eventuali rischi di ogni vaccinazione. La salute ed il benessere dei cittadini deve prevalere su qualsiasi logica «di mercato» relativa a questo delicatissimo ambito.

Continua a leggere»

Vaccini, Federconsumatori: giusta la richiesta di avere più trasparenza

Oligopolio e scarsa trasparenza informativa: sono questi i tratti che caratterizzano il mercato dei vaccini a livello mondiale, così come in Italia. I dati che certificano ciò che da tempo era già noto sono stati presentati questa mattina dall’Autorità Antitrust che, circa un anno fa, aveva avviato un’indagine conoscitiva su “I mercati dei vaccini ad uso umano”. Commentando la notizia, Federconsumatori rimarca il diritto dei cittadini di essere informati sulla reale necessità, sulle caratteristiche e sugli eventuali rischi di ogni vaccinazione. La salute ed il benessere dei cittadini deve prevalere su qualsiasi logica “di mercato” relativa a questo delicatissimo ambito. In attesa del nuovo piano di prevenzione vaccinale è necessario chiedere, ma soprattutto ottenere trasparenza, informazione, accesso ai dati. L’Autorità infatti ha sottolineato la necessità di “scelte mediche univoche e trasparenti”.

Continua a leggere»

Siglato l’accordo tra Inail Abruzzo e la Regione per gli infortuni sul lavoro. Garantite prestazioni riabilitative aggiuntive

Dopo quattro anni dall’approvazione la Regione Abruzzo da attuazione all’accordo Stato-Regioni riguardante le prestazioni riabilitative integrative dei lavoratori che hanno subito infortuni sul lavoro.  

Continua a leggere»