Black Friday: i consigli di Federconsumatori

Gli italiani approfittano del Black Friday, che nato originariamente per un solo giorno ora viene proposto per l’intero fine settimana. Tuttavia, dietro una vantaggiosa offerta può nascondersi la voglia di qualche truffatore di fare un vero affare, facendo leva sulla voglia di shopping a prezzi scontati.

Se vi capita di fare acquisti online potrebbe anche capitarvi di trovarvi nella spiacevole situazione della “clonazione della carta di credito”, episodio quanto mai spiacevole. In questo caso, bisogna immediatamente bloccare la carta chiamando la vostra Banca, al numero verde solitamente disponibile 24 ore su 24, e rivolgersi immediatamente alla Polizia Postale della Vostra città.

Se però, per vostra fortuna, siete scampati alla brutta esperienza della clonazione ecco alcuni consigli per acquistare sul world wide web, per quanto possibile, con serenità e sicurezza:

1) Controlla la web reputation!

Prima di effettuare una transazione online accertati che il sito sul quale stai comprando possa fare affidamento su una solida “web reputation”, ossia l’opinione che altri utenti hanno espresso prima di te. Controlla però che i profili e le relative recensioni siano veritieri e non profili finti, i cd. “Fake”. Diffida sempre dalle recensioni eccessivamente entusiaste. Le recensioni possono essere controllate su Facebook o Twitter, dove i profili fake sono facilmente individuabili. Se le recensioni sono poche o negative: cambia negozio, stai navigando sul sito sbagliato!

Il Sole24 del 22 novembre avverte “Anche eBay e Amazon sono a rischio! Quando trovate delle super offerte su Amazon, eBay e in generale altri siti famosi, controllate che siano effettivamente elencate nella sezione del black Friday. Succede spesso, infatti, che i pirati rubino gli account di venditori professionali mettendo in vendita della merce a prezzi stracciati per dirottare i pagamenti sui propri conti. Un messaggio diretto al venditore, e soprattutto alla piattaforma di vendita, di solito rimette in chiaro come stanno le cose.”

2)  Utilizza un metodo di pagamento SICURO!

E’ SEMPRE consigliato utilizzare un metodo di pagamento sicuro, magari una carta prepagata e ricaricabile, in modo da circoscrivere le somme da versare. Esistono vari siti (es. PayPall e tanti altri) che permettono di acquistare “schermando” i dati delle carte ed evitando le clonazioni.

Può accadere poi che se sul sito siano inseriti i loghi delle principali carte di credito ma poi sia possibile comprare solo tramite bonifico bancario: questo è certamente sospetto!

In conclusione, Il “pagamento in contrassegno” è l’unico modo davvero sicuro al 100% per evitare ogni tipo di problema.

3)  Diffida dagli “sconti-extra”!

Se c’è un divario enorme tra il prezzo di mercato praticato e quello dell’offerta ( due o tre volte inferiore al prezzo rispetto al quale lo stesso bene viene solitamente venduto molto probabilmente c’è qualcosa che non va!

Attenzione sopratutto quando l’extra-sconto riguarda un bene elettronico, come TV, cellulari o elettrodomestici!

4)  INDIVIDUA IL VENDITORE!

Se non capisci da chi stai comprando non stai facendo un buon acquisto!

Spesso siti come subito.it o Amazon sono piattaforme di intermediazione, ma in realtà stai comprando da società o privati venditori!

Verifica che siano riportati in modo chiaro e preciso i dati della società titolare dell’attività commerciale (Nome della Società e sede legale, Partita IVA, Pec, Numero di registrazione), solitamente riportati alla fine della pagina web, scorrendo con il mouse alla fine della pagina.

Controlla che le modalità di recesso o reso, così come le condizioni per la garanzia, siano precise e chiare. Diffida poi dai siti che nei nomi e loghi presentano una somiglianza con società note: fanno leva sulla fiducia e sull’affidamento del Consumatore!

Il Codice del Consumo, infine, tutela il cittadini da vizi dei prodotti o comportamenti sleali. E’ bene conoscere i propri diritti per farli valere!

A cura di Francesca Di Chiacchio e Fulvia D’Emilio