agosto 2017

Agenzia delle entrate

Agenzia delle Entrate: attenzione alle false email in nome del fisco

Nuovi tentativi di truffa ai danni dei contribuenti. L’Agenzia delle Entrate sta ricevendo in questi giorni diverse segnalazioni relative a delle email spedite ai cittadini in cui viene chiesto di attivare procedure di rimborso o di regolarizzare la propria posizione fiscale.

Si tratta di email di phishing contenenti un link che, qualora cliccato, avvia il download di un virus che potrebbe danneggiare il computer dei destinatari. Le Entrate invitano coloro che ricevono queste email a cancellarle immediatamente.

Secondo le segnalazioni dei contribuenti, in una delle email si invita il destinatario a scaricare un modulo per richiedere un rimborso parziale del canone TV. In un’altra tipologia di email si chiede ai contribuenti di regolarizzare la propria posizione scaricando un apposito modulo e versando una determinata somma. Le email si concludono con l’indicazione di alcuni numeri telefonici, relativi agli uffici delle Entrate.

Tutte le informazioni contenute nelle email in questione sono false e l’Agenzia consiglia di cestinarle senza aprirle.

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi presso gli sportelli di Federconsumatori Abruzzo:

http://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/

Fonte: Help consumatori

sulmona

MULTA DA 5 MILIONI DI EURO. Trenitalia condannata perché esclude i regionali dai sistemi di prenotazione.

Su istanza dell’Osservatorio sulla mobilità di Federconsumatori Abruzzo l’Autorità per la concorrenza ed il mercato (Antitrust) ha condannato Trenitalia al massimo della pena prevista per aver violato il Regolamento Europeo 1371/2007 che prevede l’obbligo dell’impresa di trasporto di far conoscere al passeggero “ Orari e condizioni per il viaggio più veloce. Orari e condizioni per la tariffa più bassa”

Continua a leggere»