Mancata erogazione energia elettrica: cosa fare per ottenere il rimborso dei danni subiti

Disposizioni dell’Autorità per l’Energia

In relazione ai disservizi riguardanti la erogazione dell’energia elettrica determinati dall’ondata di maltempo che ha colpito il centro Italia e la Regione Abruzzo in particolare riteniamo utile informare la cittadinanza sui criteri da seguire per ottenere il ristoro del disagio subito.

In particolare segnaliamo che i rimborsi sono automatici e conseguenti all’accertamento che i distributori di energia effettueranno e comunicheranno alle aziende venditrici; nessuna richiesta deve essere presentata dall’utente perché trattasi di indennizzi automatici.

Nel caso di sbalzi di tensione con conseguente danno a elettrodomestici, attrezzature, ecc. il danno deve essere documentato e per tale situazione deve essere presentata opportuna istanza.

Analogo discorso vale per operatori che dalla mancata erogazione dell’energia hanno subito danni e/o interruzione dell’attività stessa.
La Federconsumatori è a disposizione presso i propri sportelli (http://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/) per assistere tutti gli utenti che dovessero avere necessità di presentare tali istanze.
 
—–> Clicca qui per saperne di più