aprile 2016

Collegamento ferroviario Abruzzo-Puglia, scende in campo Federconsumatori

http://www.cityrumors.it/notizie-regione/abruzzo/233303-collegamento-ferroviario-abruzzo-puglia-scende-campo-federconsumatori.html

treni-in-corsa

Abruzzo Puglia: collegamenti costosi ed inefficienti

Centinaia sono i pendolari che ogni giorno viaggiano tra le due Regioni per studio, lavoro, sanità, costretti a fruire di un servizio inadeguato e costoso.

La Federconsumatori Abruzzo unitamente alla Federconsumatori Puglia ha sollecitato urgenti provvedimenti.

Continua a leggere»

FEDERCONSUMATORI ABRUZZO è su RETE8

Federconsumatori Abruzzo ha partecipato su Rete8 alla trasmissione televisiva “I migliori anni” condotta da Gigliola Edmondo.

La registrazione del servizio è visibile sul link: https://www.youtube.com/watch?v=XfoCWRHGXCU

 

Patate di avezzano

Mipaaf: la Patata del Fucino diventa Igp

Una nuova Igp per l’Italia, che ora conta ben 282 Dop e Igp  registrate in Europa. È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il Regolamento di esecuzione con l’iscrizione della Patata del Fucino Igp. Lo annuncia il Ministero delle Politiche agricole, che spiega: “Salgono così a 282 le Dop e Igp italiane registrate in ambito comunitario, consolidando il primato che il nostro Paese detiene da anni per i prodotti agroalimentari di qualità”. Continua su http://www.helpconsumatori.it/alimentazione/mipaaf-la-patata-del-fucino-diventa-igp/104713

“Fondo garanzia prima casa”, Abi: 58% dell’erogato per under 35 anni

Al “Fondo garanzia prima casa” sono arrivate finora richieste pari a 808 milioni di euro in un anno, tra febbraio 2015 e marzo 2016, di cui 531 milioni di nuovi mutui già erogati o in attesa di essere concessi. Anche se il Fondo è aperto a tutti, nel 58% dei casi il totale erogato ha riguardato i giovani under 35 anni. Così l’Associazione bancaria italiana (Abi) che commenta: “Il “Fondo di garanzia prima casa” continua a confermarsi in Italia uno valido strumento di accesso ai mutui per l’acquisto della propria abitazione”. Continua su http://www.helpconsumatori.it/casa/fondo-garanzia-prima-casa-abi-58-dellerogato-per-under-35-anni/104604

Europa: giocattoli e abbigliamento i prodotti più pericolosi per i consumatori

Sono giocattoli e abbigliamento – dai prodotti tessili agli articoli di  moda fino alla bigiotteria – i principali prodotto pericolosi individuati nell’Unione europea lo scorso anno. Fra i rischi principali segnalati dal Sistema di allarme rapido sui prodotti non alimentari ci sono rischi chimici, legati ad esempio alla presenza di metalli pesanti nocivi e ftalati, e rischi di ferite. 

continua su http://www.helpconsumatori.it/acquisti/europa-giocattoli-e-abbigliamento-i-prodotti-piu-pericolosi-per-i-consumatori/104600 

Siglato l’accordo tra Inail Abruzzo e la Regione per gli infortuni sul lavoro. Garantite prestazioni riabilitative aggiuntive

Dopo quattro anni dall’approvazione la Regione Abruzzo da attuazione all’accordo Stato-Regioni riguardante le prestazioni riabilitative integrative dei lavoratori che hanno subito infortuni sul lavoro.  

Continua a leggere»

E-commerce: 1° indagine Federconsumatori sui prezzi dei prodotti online

Acquistare on line conviene? l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha realizzato una indagine in merito. continua a leggere su Federconsumatori http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20160420103458

Ferrovie: necessario prendere provvedimenti per garantire il trasporto ai pendolari.

Troppe le difficoltà ed i disagi: dalla prenotazione per gli abbonati AV alla carenza di vere alternative e di una vera concorrenza. Diventa veramente difficile stare in silenzio di fronte alle decisioni prese dall’Autorità in ordine all’esposto presentato da Federconsumatori ed alle osservazioni dei diversi comitati di pendolari in merito alle problematiche riferite alla prenotazione per gli abbonati Alta Velocità e sulle relative ricadute sulla prenotazione e i posti a sedere. Continua a leggere su “Federconsumatorihttp://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20160419103638

165mila app per salute, pochi controlli

Esperti, platea potenziale 500 mln utenti, non tutte regolate

Sono sempre di più le app mediche disponibili sul mercato, da quelle per monitorare diabete e pressione ai sistemi per chiamate di emergenza e sensori Ecg, con una platea potenziale di 500 milioni di utenti. continua a leggere su ANSA