Pescara, ridurre i tempi di notifica verbali di contravvenzione

PESCARA – Dopo la introduzione del videocontrollo dei varchi di ingresso nelle zone classificate ZTL il Comune di Pescara si dota di altri strumenti tecnologici particolarmente sofisticati ed utili per contrastare la circolazione con veicoli non a norma -privi di copertura assicurativa, mancata revisione, oggetto di furto e/o fermo amministrativo- o parcheggiati in doppia fila (in verità questa è una versione più avanzata di uno strumento –infratel- già in possesso della Polizia Municipale di Pescara che era stato ampiamente utilizzato sul finire degli anni ’90).

Leggi l’articolo su l’opinionista.it